Ad un anno già connessi

A chi non è mai capitato di andare al ristorante e vedere una famigliola con il bimbo piccolo al quale i genitori hanno affidato uno smartphone per giocare o guardare un cartone animato per farlo star tranquillo ?

Ebbene,  un’indagine condotta dal Centro per la Salute del Bambino Onlus di Trieste in collaborazione con l’Associazione Culturale Pediatri ha evidenziato che ben  il 60 % dei genitori permette ai propri figli di 2 anni di usare il proprio cellulare, tale percentuale arriva addirittura all’80% se si sale di età fino ai 5 anni .
Il processo di crescita dei bambini, che hanno bisogno di crescere imparando a conoscere la realtà con tutti i cinque i sensi, viene in questo modo danneggiato.
Il mondo virtuale rappresentato sullo schermo può avere, anzi ha,  un effetto ipnotico, iperstimolante ed ipereccitante assolutamente deleterio perchè il bambino non interagisce più col mondo che lo circonda ma con una realtà aumentata racchiusa in uno schermo.

Si diceva qualche anno fa che i bambini si inebetivano davanti alla televisione ora li facciamo inebetire davanti ad uno schermo più piccolo.

Se proprio dobbiamo, meglio una baby sitter umana.

Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento